News Sport

TMW A CALDO – Napoli, De Laurentis: “Siamo una squadra in crescita”
20.10.2007 21.31 di Antonio Papa    articolo letto 1220 volte

Soddisfatto dalla prestazione dei partenopei, il presidente del Napoli ha espresso la propria opinione sulla gara dell’Olimpico: “E’ stata una partita combattuta da entrambe le parti. Le due squadre hanno espresso grande partecipazione al gioco. Noi abbiamo commesso qualche errore che ci è costato caro ma la nostra è una squadra giovane che sta crescendo. La Roma invece è forse la compagine più pericolosa del campionato, con una tattica di gioco particolare che la rende un avversario molto difficile da affrontare”.

 

Napoli, De Laurentiis: “Nessun rammarico, mi sono divertito”
20.10.2007 20.42 di Giuseppe Di Napoli    articolo letto 882 volte
Fonte: napolipress.com

E’ un De Laurentiis raggiante quello che si presenta ai microfoni di Mediaset Premium. “Mi sono sobbarcato un viaggio estenuante da Abu Dhabi per vedere questa partita e ne è valsa la pena. Mi sono divertito”. A chi gli chiede se ha qualche rimpianto, il Presidente è categorico: “Nessun rammarico. E’ stata una tappa del nostro progetto. L’importante è che miglioriamodi partita in partita. Forse potevamo fare di più sui gol subiti”.
Ultima battuta sugli spalti semideserti: “Davvero un peccato”.

 

 

Anticipo Serie A: Roma-Napoli, spettacolare pareggio
20.10.2007 20.06 di Appi .    articolo letto 1089 volte
Fonte: DATASPORT – datasport.it

Gran bella partita quella giocata tra Roma e Napoli. All`Olimpico, nel primo anticipo dell`8.a giornata di A, finisce 4-4. Il Napoli gioca una gran bella partita, dimostrando di poter competere anche con le grandi. Protagonista e` il giovane Hamsik, con Lavezzi e Gargano che fanno da splendida cornice.

Il Napoli passa subito in vantaggio con l’argentino Lavezzi che, raccogliendo palla in area, realizza la sua seconda rete in campionato. La Roma non ci sta e si riversa in attacco con Totti, Mancini e Giuly, ma la difesa partenopea e` veloce a chiudersi. Al 14’ il Napoli si fa vivo con Hamsik, bravo a servire Zalayeta che non riesce a concludere a rete. Passano soli 3’ e la Roma va al tiro con Pizarro che indirizza la palla all’angolino destro, ma Iezzo para. I giallorossi pareggiano al 30’, grazie al calcio di rigore, concesso per fallo di Cannavaro su Pizarro, trasformato da Totti. Lo stesso capitano mette il suo zampino sul raddoppio: tiro da fuori area, respinta di Iezzo e rete di Perrotta (42’).

La ripresa inizia subito con il botto. Dopo soli 27 secondi il Napoli pareggia con il giovane gioiello Hamsik. Dalla destra crossa Savini, Zalayeta recupera palla e serve Hamsik che non sbaglia. Il 20enne slovacco potrebbe firmare anche il 3-2 al 5’ ma la sua conclusione dal limite sfiora il palo. La Roma ritorna in vantaggio al suo primo vero tentativo: De Rossi riceve palla e dalla distanza insacca, grazie anche ad una papera di Iezzo. Trovato il vantaggio, pero`, la squadra di Spalletti non riesce ad impostare il gioco e al 19’ i partenopei ne approfittano. Tiro dalla distanza di Gargano che si insacca sotto all’incrocio. Prima rete in serie A per il centrocampista uruguayano acquistato questa estate. Lavezzi al 21’ gela l’Olimpico con una bella conclusione in area, ma per fortuna di Totti e compagni la palla si stampa sulla traversa. La reazione della Roma arriva al 35’ con il 4-3 firmato da Pizarro, che segna su calcio di punizione, con Iezzo ingannato dalla deviazione di Contini appena entrato in campo. Ma lo spettacolo non finisce e 2’ dopo e` il Napoli ad andare in rete. Calcio di punizione dalla destra battuto da Hamsik e colpo di testa vincente di Zalayeta. Finisce 4-4.

 

 

Napoli, arriva un rinforzo dal Treviso?
19.10.2007 07.36 di Appi .    articolo letto 7313 volte
Fonte: TG3 Campania – tuttonapoli.net

Il Tg3 Campania ha dato in serata la notizia che il Napoli avrebbe acquistato Andrea Russotto dal Treviso. Il giovane calciatore è da tempo nelle mire del Direttore Generale Marino: dotato di grande tecnica, che unisce ad accelerazioni brucianti, Andrea Russotto è una delle più grandi promesse del calcio italiano. È un trequartista, ma gioca spesso da ala e può venir schierato anche da regista a centrocampo, grazie alla sua ottima visione di gioco.

News Sportultima modifica: 2007-08-28T22:20:00+02:00da magix975
Reposta per primo quest’articolo